Preparare i file per la stampa

con Nessun commento

Crete Senesi

Preparare i file per la stampa

Non c’è niente di peggio che appendere una stampa su un muro, solo per scoprire un punto del sensore o un graffio in una posizione critica …

Mostrare le proprie immagini sia che siano per una una proiezione pubblica o nel tuo spazio di casa, per realizzare un’immagine di qualità per esposizione è necessario lavorare con approccio metodico.

Se hai intenzione di produrre una stampa di grandi dimensioni e di alta qualità, devi assicurarti che ogni fase della tua produzione, dall’acquisizione alla stampa, venga eseguita in modo impeccabile.

Quando sei pronto per fare una stampa, è troppo tardi per cambiare la tecnica della fotocamera o il montaggio, ma ogni passaggio fa la differenza.

La migliore pratica è creare un file di copia per la stampa, appiattito su un singolo livello. Ingrandisci al 100% sullo schermo e controlla sistematicamente macchie e imperfezioni, rimuovendole con lo strumento Cerotto o Clona.

Prima di fare una stampa grande, crea qualcosa di più piccolo (ad esempio A3 o A2) e appuntalo su un muro. Vivi con esso per alcuni giorni. Prendi appunti su di esso. Aggiorna il file, stampa di nuovo e così via.

Le stampe di qualità da esposizione, richiedono tempo. Fa parte del processo creativo.

  1. Individua il file master Apri l’immagine al 100% e inizia in alto a sinistra. Usa lo strumento Pennello correttivo e Clona per rimuovere macchie e segni. Spostati di una larghezza dello schermo e ripeti.
  2. Crea una copia Salva il file con i livelli e crea una copia per la stampa così da ottenere un file con un unico livello. I puristi possono suggerire un TIFF o PSD a 16 bit, ma i file JPG con l’impostazione 10 o superiore sono adeguati.
  3. Le dimensioni per l’output ottimali a produrre stampe è necessario mirare a una risoluzione di 360 ppi e 180 ppi. Considera l’idea di aggiungere un bordo bianco alla stampa.
  4. Affina a piacere, se stai stampando da Lightroom, le opzioni di nitidezza integrate sono estremamente buone: seleziona semplicemente carta lucida o opaca.
  5. Puoi aggiungere anche la firma alle tue foto oppure un logo. E’ sconsigliato usare uno strumento di testo, bensì usare una tavoletta o un mouse per firmare digitalmente, la data e il titolo, quindi posizionarle sopra o sotto l’immagine.
  6. Stampa con sicurezza se hai utilizzato un monitor calibrato correttamente e disponi di un profilo stampante personalizzato, eseguire una stampa dovrebbe essere un esercizio semplice.

Seguici sul nostro profilo Instagram

Condividi...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.